estratto secco di Ashwaganda (Withania somnifera L. Dunal)

img3483L’ashwaganda è una pianta medicinale appartenente alla famiglia della Solanaceae, diffusa in India (con il nome di ginseng indiano), Baluchistan, Pakistan, Afghanistan, Sri Lanka, Congo, Africa meridionale, Egitto, Marocco e Giordania. Le radici secche di questa pianta sono utilizzate nella medicina ayurvedica come agenti di supporto in caso di deficit della memoria associati all’età e alle malattie degenerative. Storicamente, veniva inoltre utilizzata come tonico per aumentare le energie e le forze, per migliorare lo stato di salute generale e la longevità, per prevenire le malattie e la vecchiaia. Oggi, viene utilizzata generalmente come antinfiammatorio, antineoplastico, anti-stress e come immunomodulatore o adattogeno. Agisce specificatamente sul sistema riproduttivo e nervoso e, possedendo un effetto rigenerante sul corpo, migliora la vitalità e facilita il recupero delle forze dopo una malattia. Gli estratti di radice riducono significativamente la perossidazione lipidica e mostrano proprietà scavenging sui radicali liberi. Le costituenti attive della pianta (withaferina A e sitoindosidi) mostrano attività antiossidante, che può essere correlata almeno in parte alla sua funzione antistress e immunomodulatoria, al fatto che migliori le funzionalità cognitive e mostri proprietà antinfiammatorie e anti-invecchiamento.

admin