Eucaliptolo

L’eucaliptolo è un olio essenziale presente in grande quantità, in numerose varietà di piante (es. eucalipto, artemisia, basilico, rosmarino, salvia e cardamomo).
L’eucaliptolo è un terpene monociclico frequentemente utilizzato nel trattamento di bronchite, sinusite e rinite cronica per le sue proprietà decongestionanti sulla mucosa nasale e antitussive. L’eucaliptolo, infatti, risulta utile per fluidificare le secrezioni, favorendo così l’espettorazione.
Studi recenti hanno dimostrato poi la sua efficacia come coadiuvante nel trattamento dell’asma. Tutte le proprietà benefiche rilevate a livello respiratorio sono dovute a una marcata attività antinfiammatoria, correlata soprattutto all’inibizione della produzione di TNFα (Tumor Necrosis Factor), una citochina coinvolta nei principali processi infiammatori. L’inibizione
della produzione di citochine e prostaglandine prodotte da monociti umani spiega invece i suoi effetti broncodilatatori. L’eucaliptolo migliora la circolazione sanguigna e alcuni studi hanno mostrato che l’esposizione prolungata a questa sostanza (inalazione) è in grado di aumentare anche il flusso sanguigno cerebrale (azione vasodilatatoria). In conclusione, l’eucaliptolo rilassa sia la muscolatura liscia dei bronchi sia quella dei vasi sanguigni.
Altamente riconosciute sono poi le sue proprietà antibatteriche: risulta altamente efficace su Staphylococcus aureus. Eucaliptolo in formulazione per inalazione si diffonde in modo più rapido rispetto alla somministrazione per via orale.

admin